È ORA DISPONIBILE LA NUOVA APP
INVESTOR RELATIONS DI MONCLER

Il Gruppo Moncler è impegnato nella riduzione dei consumi di materiali per il packaging e nella ricerca e applicazione di alternative a più basso impatto.

Nel corso del 2021 è stato adottato a livello Gruppo il Manuale, predisposto nel 2020 con l’aiuto di esperti esterni, che definisce le linee guida per la scelta di materiali a più basso impatto da impiegare per la realizzazione del packaging con l’obiettivo di guidare tutte le funzioni che in Moncler e Stone Island progettano e selezionano, oltre al packaging, anche gli elementi espositivi dei punti vendita e le vetrine.

Le linee guida contenute nel manuale sono ispirate ai seguenti princìpi:
• ridurre le quantità di materiali impiegati;
• semplificare la struttura dei prodotti in ottica di eco-design privilegiando articoli mono materiale o facilmente disassemblabili per favorirne il riutilizzo e la riciclabilità;
• ridurre l’uso di materia prima vergine, soprattutto se di origine fossile, privilegiando materiali da fonte rinnovabile o da riciclo;
• progettare articoli che possano essere usati a lungo, riusati e riciclati;

• scegliere materiali con performance di sostenibilità validate, sostenute da prove documentali e misurazioni, e, dove possibile, certificate;
• utilizzare materiali conformi alla Restricted Substances List (RSL) aziendale.

Negli ultimi anni, il Gruppo ha avviato una serie di programmi di miglioramento per il design del packaging focalizzati principalmente sulla riciclabilità, riutilizzabilità e durabilità oltre che sulla diminuzione di materiale utilizzato.

In particolare, per favorire la riciclabilità, ove possibile è stato previsto l’utilizzo di un unico materiale per articolo e nel polo logistico di Piacenza è stato attivato un processo di riciclo attraverso un partner privato che opera all’interno della struttura e garantisce la corretta ed effettiva gestione del riciclo dei materiali di packaging.

Relativamente alla riutilizzabilità e durabilità, nel canale e-commerce dal 2021 è stato, inoltre, introdotto un packaging multiuso per i portabiti e le buste per accessori e maglieria.

Tra le iniziative inerenti invece la diminuzione del peso e dei materiali utilizzati, Stone Island ha sostituito la tradizionale stone paper, usata per la realizzazione della shopping bag, con carta riciclata con una relativa diminuzione del 35% del peso di ogni borsa; in Moncler invece, è stato eliminato il packaging realizzato in plastica monouso utilizzato precedentemente per il trasporto logistico delle scarpe, ed è stata introdotta una procedura per ottimizzare la quantità di packaging usato per la spedizione interna di campioni di tessuto e accessori tra le diverse funzioni aziendali con conseguente risparmio nei materiali utilizzati.

Infine, nel sito e-commerce di Moncler è stata introdotta come scelta pre-impostata per il packaging l’opzione “Born To Protect” che utilizza meno articoli nel confezionamento e che ha un peso inferiore rispetto al packaging dell’opzione “Signature”.

MATERIALI UTILIZZATI PER IL PACKAGING3

Il 63% dei materiali utilizzati nel packaging totale (logistico, produttivo, destinato al cliente finale e quello utilizzato negli uffici), sia di Moncler sia di Stone Island, è rappresentato da carta e cartone provenienti da foreste gestite responsabilmente e riciclati per il 73%.
Il 17% dei materiali utilizzati nel packaging di Gruppo è poi rappresentato da plastica riciclata.

Il terzo materiale più utilizzato (10%) è il legno, totalmente riciclato, rappresentato prevalentemente dai bancali logistici, che per loro stessa natura sono riutilizzabili.
I rimanenti materiali sono invece: fibre sintetiche, riciclate per il 98%; materiali naturali; materiali artificiali; metalli ed altro.

Il Gruppo, nonostante gli ottimi risultati raggiunti è alla ricerca di un continuo miglioramento. Per tale motivo, vengono allocati annualmente investimenti in Ricerca e Sviluppo al fine di sondare e identificare soluzioni a più basso impatto ambientale anche con l’aiuto e la collaborazione di start up internazionali.

PLASTICA UTILIZZATA NEL PACKAGING 3
PACKAGING DESTINATO AL CLIENTE FINALE7

Dal 2021 quasi tutto il packaging del Gruppo Moncler destinato a cliente finale è realizzato con materiali a più basso impatto. In particolare, tutta la carta e il cartone provengono da foreste gestite in modo responsabile (certificazione FSC) ed è per il 52% riciclata. La carta è impiegata principalmente per shopping bag, la cui carta è 100% riciclata, per gift box, cartellini e scatole delle scarpe.

La plastica è per il 98% costituita da plastica 100% riciclata e per il 2% da plastica bio-based o mista. In particolare sono realizzati in plastica riciclata accessori

come le zip dei copriabiti e dei sacchetti utilizzati nel canale e-commerce, nonché le grucce che, oltre ad essere di plastica riciclata, sono state riprogettate con un gancio svitabile favorendo così il corretto processo di riciclo.

Il terzo materiale più utilizzato per il packaging destinato al cliente finale sono le fibre sintetiche, quasi esclusivamente provenienti da bottiglie di plastica riciclate post consumer, usate per i portabiti, e per le buste per accessori e maglieria in aumento rispetto allo scorso anno in linea con il processo di internalizzazione

del canale e-commerce.

I tessuti naturali, rappresentati nella quasi totalità da cotone biologico certificato, sono usati principalmente per tutte le buste delle scarpe e per quelle degli accessori utilizzate nei negozi.

Il 100% del packaging destinato a cliente finale di Moncler è realizzato in materiali sostenibili, il 98% per Stone Island. Dal 2022 questa percentuale salirà al 100%.

PACKAGING LOGISTICO8

I materiali più utilizzati per il packaging logistico di Gruppo sono carta e cartone, provenienti da foreste gestite in modo responsabile (certificazione FSC), e riciclati per l’84%.

La plastica, che rappresenta il 22% del packaging logistico totale, è per l’88% riciclata. In Moncler tale valore si alza al 94%, + 50 punti percentuali rispetto allo scorso anno.

Entro il 2023 tutto il packaging usato in logistica sarà composto solo da materiali a più basso impatto che oggi costituiscono il 97%.

PLASTICA MONOUSO9

L’impatto della plastica sull’ambiente, in particolare della plastica monouso, è ormai diventato un tema molto importante per il nostro pianeta per il quale anche il Gruppo Moncler vuole contribuire attraverso impegni concreti: è obiettivo del Gruppo ridurre progressivamente l’utilizzo della plastica vergine monouso fino ad arrivare alla sua completa eliminazione entro il 2023.

Ad oggi l’87% della plastica monouso usata dal Gruppo è costituita da plastica riciclata. Per Moncler tale percentuale si alza al 92% segnando un aumento di 48 punti percentuali rispetto al 2020 dove rappresentava il 44%.

La scelta di sostituire la plastica vergine monouso con plastica riciclata è frutto di un’analisi di Life Cycle Assessment condotta con il Politecnico di Milano per

identificare la miglior alternativa dal punto di vista ambientale e tecnico-prestazionale. Da tale analisi è emerso che la plastica riciclata abbatte le emissioni di CO2 del 35% e il consumo d’acqua del 60% rispetto alla plastica vergine. Oltre a privilegiare la plastica riciclata, molti articoli monouso sono stati sgrammati del 10% consentendo così un alleggerimento del peso unitario e una diminuzione dell’utilizzo di materia prima.

CARTA10

Tutta la carta e il cartone utilizzati dal Gruppo provengono da foreste gestite in modo responsabile. Dato l’elevato utilizzo sono

costante oggetto di progetti di miglioramento legati alla riduzione, ove possibile, del loro impiego e all’aumento della percentuale di materiale riciclato contenuto.
Ad oggi il 71% della carta

del Gruppo è riciclata, per Moncler tale percentuale si alza al 73% segnando un aumento di 22 punti percentuali rispetto al 2020 dove rappresentava il 51%.

IL PACKAGING NEL CANALE E-COMMERCE

Con l’internalizzazione del canale e-commerce sono stati realizzati due tipi di packaging:

 

PACKAGING “SIGNATURE”: i prodotti sono presentati in una scatola Moncler riutilizzabile, chiusa con un nastro tricolore.

• La scatola logistica esterna è realizzata in carta 100% riciclata proveniente da foreste gestite responsabilmente
• La scatola interna “Signature” è realizzata in carta da foreste gestite responsabilmente, di cui oltre il 50% da fonti riciclate
• Le buste interne incluse con i piumini sono realizzate con bottiglie di plastica riciclate post-consumo

• Gli appendiabiti inclusi con i piumini sono realizzati in plastica riciclata
• La consegna dell’ultimo miglio viene effettuata tramite il servizio “UPS® carbon neutral” per le Region America ed EMEA, mentre per Corea e Giappone Moncler neutralizza le emissioni dell’ultimo miglio tramite progetti di compensazione.

 

PACKAGING “MONCLER BORN TO PROTECT”: questa opzione usa un numero ridotto di strati di imballaggio, inserendo i prodotti in packaging leggeri e riutilizzabili.

• La scatola logistica esterna è realizzata in carta 100% riciclata proveniente da foreste gestite responsabilmente
• Le buste interne sono realizzate con bottiglie di plastica riciclate post-consumo
• Gli appendiabiti sono realizzati in plastica riciclata
• La consegna dell’ultimo miglio viene effettuata tramite il servizio “UPS® carbon neutral” per le Region America ed EMEA, mentre per Corea e Giappone Moncler neutralizza le emissioni dell’ultimo miglio tramite progetti di compensazione.

NOTE

3 Il dato riportato include il packaging, acquistato nel 2021, logistico, produttivo, destinato al cliente finale e quello utilizzato negli uffici.

4 Riciclabile ma non attraverso il sistema di raccolta delle municipalizzate.

5 Include tutti i materiali compositi non separabili.

6 L’incremento della quantità di materiali acquistati da Moncler nel 2021 è dovuto a diversi fattori tra cui: la finalizzazione dell’internalizzazione del canale e-commerce con l’introduzione di un packaging dedicato, una diversa strategia di acquisto dovuta alla scarsità di materie prime e alla ripresa del business post pandemia da Covid-19.

7 Packaging destinato al cliente finale acquistato nel 2021.

8 Packaging logistico acquistato nel 2021.

9 Il dato include la totalità della plastica monouso totale, non solo quella utilizzata per il packaging acquistata nel 2021.

10 Il dato include la totalità della carta, non solo quella utilizzata per il packaging acquistata nel 2021.