È ORA DISPONIBILE LA NUOVA APP
INVESTOR RELATIONS DI MONCLER

Moncler considera molto importante mantenere una relazione costante e solida con tutti i propri stakeholder. Un rapporto basato sul dialogo continuo e sul coinvolgimento attivo è espressione della responsabilità che il Gruppo ha nei confronti del contesto sociale con cui interagisce.

Gli stakeholder rappresentano un’ampia gamma di interessi diversi: stabilire e mantenere relazioni stabili e durature è un elemento cruciale per una creazione di valore condiviso e di lungo periodo.

Attraverso la comprensione delle specifiche necessità e priorità, Moncler può gestire anticipatamente l’insorgere di potenziali criticità e perfezionare le proprie azioni in risposta agli interessi degli stakeholder. Identificare in modo puntuale i propri stakeholder e organizzare i canali più efficaci,

monitorando costantemente aspettative, bisogni e opinioni, costituiscono il punto di partenza per impostare un efficace processo di engagement.

Il Gruppo, attraverso funzioni dedicate, persegue un approccio proattivo nei confronti della pluralità di interlocutori con cui costantemente si rapporta nel mondo, promuovendo il dialogo costante e recependone le esigenze. Moncler è consapevole infatti, che questi momenti di confronto costituiscano occasioni reciproche di crescita e arricchimento.

La tabella seguente, che illustra la mappa degli stakeholder inclusiva delle relative aspettative, è aggiornata periodicamente tramite indagini interne con le strutture aziendali deputate alla gestione quotidiana dei rapporti con le specifiche categorie.

STAKEHOLDER

STRUMENTI E CANALI DI INTERAZIONE

ASPETTATIVE DEGLI STAKEHOLDER

BLOCCO 1

STAKEHOLDER

Dipendenti

STRUMENTI E CANALI DI INTERAZIONE

Analisi di clima interno, MONVoice

 

Dialogo costante con la Direzione Risorse Umane

 

Incontri annuali per confrontarsi sul percorso di crescita, per definire gli obiettivi individuali e per discutere la valutazione della performance

 

Incontri con la popolazione aziendale per la condivisione dei risultati e degli obiettivi futuri aziendali

 

Incontri per sensibilizzare e informare su tematiche legate alla salute e al benessere

 

Incontri di formazione

 

Intranet aziendale/MONCamp

 

Programmi di inserimento per nuovi assunti

ASPETTATIVE DEGLI STAKEHOLDER

Informazione su strategie e risultati del Gruppo

 

Gestione responsabile del business

 

Chiarezza di obiettivi e sistema premiante

 

Formazione e sviluppo professionale

 

Ambiente di lavoro stimolante e sicuro

 

Pari opportunità

 

Coinvolgimento nella vita aziendale

 

Promozione del benessere, della salute e della sicurezza

BLOCCO 2

STAKEHOLDER

Organizzazioni sindacali,

rappresentanti dei lavoratori

STRUMENTI E CANALI DI INTERAZIONE

Incontri con le rappresentanze sindacali

ASPETTATIVE DEGLI STAKEHOLDER

Gestione responsabile del business

 

Attività di coinvolgimento e informazione tempestiva in merito a tematiche rilevanti per la popolazione aziendale

 

Aggiornamento sull’avanzamento della formazione svolta in Azienda

BLOCCO 3

STAKEHOLDER

Cliente finale

STRUMENTI E CANALI DI INTERAZIONE

Rapporto diretto e continuativo con il personale di vendita

 

Servizio di Client Service

 

Interazioni tramite telefono, posta, e-mail, social media

 

Definizione di iniziative ed esperienze personalizzate

 

Ricerche di mercato e focus group

 

Raccolta sistematica dei feedback del cliente (VIBE)

ASPETTATIVE DEGLI STAKEHOLDER

Qualità, sicurezza e durabilità del prodotto

 

Prodotti realizzati rispettando l’ambiente, le persone e gli animali

 

Stile, unicità, innovazione e completezza dell’offerta

 

Elevato livello di servizio durante e post vendita

 

Personale di vendita competente, professionale ed empatico

 

Esperienze di acquisto ed interazione personalizzate

BLOCCO 4

STAKEHOLDER

Clienti wholesale

STRUMENTI E CANALI DI INTERAZIONE

Incontri negli showroom Moncler e nel punto vendita

 

Incontri di formazione

 

Dialogo continuativo via telefono o e-mail di aggiornamento sul business

ASPETTATIVE DEGLI STAKEHOLDER

Qualità e innovazione dei prodotti

 

Sicurezza e trasparenza relativamente agli aspetti ambientali, sociali e al benessere animale lungo l’intero sistema di approvvigionamento

 

Reputazione del marchio

BLOCCO 5

STAKEHOLDER

Fornitori,

partner commerciali

STRUMENTI E CANALI DI INTERAZIONE

Rapporti quotidiani

 

Incontri istituzionali

 

Definizione e condivisione di standard

 

Training stagionali e annuali

 

Portale dedicato

ASPETTATIVE DEGLI STAKEHOLDER

Continuità della fornitura

 

Rispetto delle condizioni contrattuali

 

Coinvolgimento nella definizione di standard relativi alla fornitura, inclusi criteri socio-ambientali, e tempestività nella comunicazione dei nuovi requisiti richiesti

 

Rapporto di collaborazione e supporto nella gestione delle eventuali problematiche produttive

BLOCCO 6

STAKEHOLDER

Comunità locali

STRUMENTI E CANALI DI INTERAZIONE

Incontri con rappresentanti delle associazioni, delle organizzazioni della comunità locale

 

Definizione di interventi o progetti gestiti direttamente o in collaborazione

ASPETTATIVE DEGLI STAKEHOLDER

Sostegno o finanziamento di iniziative

 

Supporto ad attività di sensibilizzazione

BLOCCO 7

STAKEHOLDER

Investitori e analisti

(tradizionali e di sostenibilità)

STRUMENTI E CANALI DI INTERAZIONE

Assemblea degli Azionisti

 

Conference-call o incontri periodici a seguito di comunicazioni rilevanti

 

Comunicazioni e informazioni price-sensitive

 

Seminari, conferenze di settore, roadshow e incontri

 

Dialogo quotidiano

(incontri, telefono, e-mail)

 

Sito web istituzionale

 

App dedicata agli investitori

 

Compilazione di questionari finalizzati alla valutazione della performance di sostenibilità

ASPETTATIVE DEGLI STAKEHOLDER

Consolidamento e rafforzamento della conoscenza del Gruppo e del suo modello di business

 

Creazione di valore (ritorno sugli investimenti, sostenibilità del business)

 

Gestione trasparente e responsabile

 

Tempestività e disponibilità al dialogo

 

Adeguata gestione dei rischi inclusi quelli socio-ambientali

BLOCCO 8

STAKEHOLDER

Media

STRUMENTI E CANALI DI INTERAZIONE

Press day

 

Interviste con i vertici aziendali

 

Conferenze stampa

 

Media Plan

 

Dialogo costante

 

Sfilate/eventi

 

Incontri ed appuntamenti ad hoc

 

Sito web istituzionale

ASPETTATIVE DEGLI STAKEHOLDER

Disponibilità, tempestività

e accuratezza delle informazioni

 

Informazioni sulle tendenze

delle stagioni successive

BLOCCO 9

STAKEHOLDER

Enti locali, pubblica amministrazione,
enti regolatori, Associazioni di categoria
e Organizzazioni Non Governative

STRUMENTI E CANALI DI INTERAZIONE

Incontri ad hoc

 

Partecipazione a gruppi di lavoro

 

Definizione e sviluppo di progetti comuni

ASPETTATIVE DEGLI STAKEHOLDER

Partecipazione a progetti di pubblica utilità

 

Inclusione di aspetti ambientali, sociali e di animal welfare nelle strategie aziendali e nel sistema di approvvigionamento

 

Comunicazione degli obiettivi aziendali con riferimento ad aspetti ambientali, sociali e di animal welfare

 

Partecipazione attiva ai tavoli di discussione

 

Utilizzo efficiente delle materie prime

 

Elementi di sostenibilità nei nuovi punti vendita

Moncler, in qualità di azienda multinazionale impegnata nella sostenibilità, vuole dare il suo contributo per il raggiungimento degli obiettivi pubblicati nell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile e sottoscritti dai 193 Stati membri delle Nazioni Unite. Gli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals – SDG) definiscono le priorità per contribuire allo

sviluppo globale, promuovere il benessere umano e proteggere l’ambiente. Gli SDG richiedono un’azione congiunta a livello mondiale tra Governi, imprese e società e hanno l’intento di mobilitare tutti gli sforzi attorno a un insieme comune di obiettivi da raggiungere entro il 2030. Dei 17 macro obiettivi descritti dagli SDG (come ad

esempio, porre fine alla povertà, lottare contro l’ineguaglianza, affrontare i cambiamenti climatici), il Gruppo direttamente o attraverso organizzazioni con cui collabora contribuisce a 10 di loro.
Gli obiettivi relativi agli SDG sono chiaramente indicati nel Piano di Sostenibilità a seguire.

Moncler considera le collaborazioni e le esperienze diverse un valore fondamentale per il raggiungimento di obiettivi comuni, non solo in ambito creativo, ma anche per uno sviluppo responsabile e sostenibile. Nel 2019, Moncler insieme ad altre aziende della moda e del tessile, ha sottoscritto il Fashion Pact, confermando il proprio impegno a raggiungere obiettivi concreti in tre ambiti rilevanti per la tutela del nostro pianeta: clima, biodiversità e oceani. L’adesione al Fashion Pact è un’altra tappa importante del percorso che porta l’Azienda ogni giorno a riflettere sulla portata delle decisioni

aziendali e a cercare con determinazione soluzioni e risposte che a volte ancora non si hanno. Gli obiettivi del Fashion Pact si basano sull’iniziativa Science-based target, che si focalizza su tre aree principali per la salvaguardia del pianeta. In primis contrastare il riscaldamento globale, creando e implementando un piano d’azione per azzerare le emissioni di gas serra entro il 2050, al fine di mantenere il riscaldamento globale al di sotto di 1.5°C, tra oggi e il 2100. In secondo luogo ripristinare la biodiversità, raggiungendo gli obiettivi indicati dai parametri stabiliti dall’iniziativa

Science-based target, per ristabilire gli ecosistemi naturali e proteggere le specie.

Il terzo obiettivo è proteggere gli oceani, riducendo l’impatto negativo del settore della moda sugli oceani stessi, mediante iniziative concrete, come, per esempio, la riduzione graduale della plastica monouso.

Moncler, consapevole di quanto sfide globali richiedano impegni coesi e generosi, è orgogliosa di essere entrata a far parte del Fashion Pact in nome di un ideale comune ben più grande di ogni singolo interesse.

CERCA MONCLERGROUP.COM: