È ORA DISPONIBILE LA NUOVA APP
INVESTOR RELATIONS DI MONCLER

Il Gruppo da sempre crede nella ricerca e nell’innovazione quali fattori chiave per il continuo sviluppo e miglioramento. Questa convinzione va oltre i confini dell’Azienda. Moncler si impegna, infatti, affinché la ricerca venga costantemente sostenuta anche nel settore medico-scientifico, per questo supporta attivamente i ricercatori nella loro attività quotidiana attraverso finanziamenti ed erogazioni di borse di studio.

Nel 2017 sono stati devoluti 1,3 milioni di euro per borse di studio e finanziamenti a supporto dei ricercatori della Fondazione Umberto Veronesi e per donazioni a favore della ricerca o genericamente a sostegno dei malati, supportando diverse associazioni e fondazioni tra cui amfAR e AIL – Associazione Italiana contro le Leucemie.

Fondazione Umberto Veronesi

La Fondazione Umberto Veronesi nasce nel 2003 con lo scopo di sostenere la ricerca scientifica d’eccellenza. Tra i suoi promotori vi sono 11 premi Nobel che ne costituiscono il Comitato d’onore.

Il sostegno alla ricerca scientifica si concretizza attraverso l’erogazione di borse di ricerca per giovani medici e scienziati attivi nei settori più avanzati dell’oncologia, cardiologia e neuroscienze.

La Fondazione è, inoltre, attiva nell’ambito della divulgazione scientifica attraverso la realizzazione di conferenze, progetti con le scuole, campagne di sensibilizzazione e pubblicazioni.

Nel 2013 la Fondazione ha dato vita al progetto Pink is Good, con l’obiettivo di offrire un sostegno concreto alla ricerca sul tumore al seno e avvicinare il pubblico al tema della prevenzione. Da subito Moncler ha partecipato attivamente a questo importante progetto e ogni anno parte dei ricavi dei principali negozi italiani di una giornata del mese di ottobre vengono devoluti a questa iniziativa ed i clienti sono sensibilizzati sul tema della prevenzione tramite un opuscolo informativo.

Anche nel 2017 Moncler ha sostenuto due ricercatori di Fondazione Umberto Veronesi: uno dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, impegnato nella messa a punto di un test di autodiagnosi per il tumore al seno, e l’altro dell’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano (Milano) che ha studiato il ruolo delle cellule tumorali circolanti nella diagnosi precoce del tumore al polmone.

Moncler ha, inoltre, continuato a supportare la Fondazione nel suo impegno nei confronti dell’oncologia pediatrica contribuendo al progetto Gold for Kids, che ha lo scopo di sensibilizzare sul delicato tema dei tumori infantili e adolescenziali, di promuovere la ricerca su queste malattie e di contribuire all’apertura di innovativi protocolli di cura che offrano ai piccoli pazienti terapie all’avanguardia e maggiori chances di guarigione. In particolare, Moncler ha continuato a finanziare il protocollo SAR-GEN 2016, di durata quinquennale, dedicato alla cura dei sarcomi delle ossa e dei tessuti molli che costituiscono il 10-15% dei tumori infantili. Con l’obiettivo di promuovere la ricerca non solo nell’ambito della cura ma anche della diagnosi, Moncler nel 2017 ha iniziato a sostenere uno studio, della durata triennale, per la valutazione del rischio di leucemia secondaria in pazienti guariti da tumore. Questo studio si propone di analizzare il DNA di bambini guariti da tumore, per mettere a punto un test genetico per la predizione del rischio e la diagnosi precoce di malattie del sangue conseguenti alle terapie antitumorali.

FONDAZIONE amfAR

Fondazione amfAR è una delle più importanti organizzazioni non profit a livello mondiale impegnata nella lotta contro l’AIDS attraverso metodi di ricerca innovativi.

Dal 1985 l’associazione sostiene la ricerca contro l’AIDS combattendone anche la diffusione attraverso programmi di prevenzione ed educazione ed iniziative di sensibilizzazione. Moncler collabora con amfAR dal 2013 supportando il progetto Countdown to a Cure for AIDS, un’iniziativa di ricerca volta a sviluppare l’approccio scientifico per una cura contro l’AIDS entro il 2020.

In occasione del Festival di Cannes del 2017, si è tenuta la 24esima edizione del gala benefico di amfAR Cinema against AIDS, durante il quale sono state organizzate una sfilata ed un’asta di modelli delle più prestigiose maison internazionali dell’alta moda, alla quale Moncler ha partecipato con i capi della collezione Gamme Rouge e finanziando l’after party benefico.

A ottobre a New York, Moncler ha, inoltre, partecipato all’evento benefico Faboulous Fund Fair organizzato da amfAR.

CERCA MONCLERGROUP.COM: