È ORA DISPONIBILE LA NUOVA APP
INVESTOR RELATIONS DI MONCLER

LA STRATEGIA DI MONCLER

Genialità, rigorosità, molteplicità, capacità di innovare rimanendo fedeli a sé stessi, e la volontà di cercare lo straordinario nell’”ordinario” sono da sempre il credo del Gruppo. Moncler ha nel cambiamento la forza per continuare ad esplorare il proprio mondo e quelli vicini, cercando un dialogo continuo con una base di clienti sempre più ampia, e nella flessibilità la capacità di perseguire i suoi obiettivi anche in situazioni di continua evoluzione.

 

La strategia di Moncler si fonda su cinque pilastri.

 

SVILUPPARE UN MARCHIO GLOBALE, CAPACE DI INNOVARSI CONTINUAMENTE MANTENENDO L’UNICITA’ DEL PROPRIO POSIZIONAMENTO
Negli anni Moncler ha seguito una strategia di crescita ispirata a due principi fondamentali: diventare un Marchio globale senza filtri con il mercato e innovarsi continuamente pur rimanendo fedele a sé stesso. Dal 2003, sotto la guida di Remo Ruffini, Moncler ha così seguito un chiaro percorso evolutivo che lo ha portato nel 2018 a presentare un nuovo capitolo della propria storia, Moncler Genius – One House, Different voices, non solo un progetto creativo e comunicativo ma anche un nuovo modello di business che ha coinvolto, a 360 gradi, tutte le divisioni aziendali, contaminando la strategia del Gruppo stesso.

 

PERCORRERE UNA CRESCITA SOSTENIBILE CHE PORTI VALORE A TUTTI GLI STAKEHOLDER
Da tempo Moncler sta rafforzando il proprio impegno verso uno sviluppo sostenibile e responsabile di lungo periodo pienamente integrato nella strategia di Gruppo e allineato ai suoi valori fondanti, per rispondere alle aspettative degli stakeholder in un’ottica di creazione di valore condiviso. Pianificare oltre il domani è uno dei valori fondanti del Gruppo ed un pilastro della strategia di sviluppo.

 

CERCARE UN SELETTIVO AMPLIAMENTO DELLA GAMMA PRODOTTI
Grazie alla sua tradizione e alla credibilità guadagnata negli anni, Moncler ha consolidato a livello mondiale un posizionamento di leadership nel segmento del capospalla in piuma alto di gamma. Il Gruppo sta attuando un’espansione in categorie merceologiche complementari in grado di rafforzare il proprio core business. “Fare prodotti speciali con un approccio da specialista” è da sempre il motto di Moncler che guiderà anche le scelte future.

 

SOSTENERE LO SVILUPPO DI TUTTI I CANALI DISTRIBUTIVI IN UN OTTICA DI OMNICANALITA’
Avere un rapporto diretto con i propri clienti, attraverso ogni canale e touch point, riuscire a coinvolgerli capendo le loro aspettative anche le più inespresse, creare nei propri negozi fisici e virtuali il calore umano che da sempre caratterizza il Marchio, sono i capisaldi del rapporto che Moncler ha voluto sviluppare con il proprio cliente per non smettere mai di stupirlo. Il Gruppo ha intrapreso una strategia di sviluppo integrato dei propri canali distributivi siano essi fisici che digitali.

 

RAFFORZARE LA PROPRIA CULTURA DIGITALE
Moncler crede che il digitale sia uno strumento fondamentale ed imprescindibile di comunicazione del Brand e di crescita del business a livello globale, in un’ottica di omnicanalità. Permeare ogni divisione del Gruppo rafforzandone la cultura digitale è parte fondante della strategia di Moncler. Il Gruppo ha da alcuni anni creato una divisione digital che si occupa non solo del canale e-commerce ma anche del digital marketing e della digital experience & intelligence, con l’obiettivo di sviluppare il business online e di rafforzare la presenza del marchio Moncler su tutti i principali social media.

Evoluzione Prevedibile della Gestione

Considerata la gravità dell’attuale situazione legata agli effetti economico-sociali del Coronavirus Covid-19 e l’incertezza relativa alla durata di tale epidemia, è difficile, oggi, fare previsioni sugli impatti nell’esercizio 2020.
Moncler ha nel tempo dimostrato la propria capacità di reagire a mutati scenari, come quello attuale. Il management ha già intrapreso azioni per proteggere il Gruppo e mitigare possibili effetti negativi sui risultati dell’esercizio. A questo riguardo sono state intraprese azioni per rinviare alcuni progetti e investimenti mantenendo solo quelli essenziali per continuare a rafforzare il brand Moncler.
Il CdA di Moncler fornirà all’Assemblea degli Azionisti per l’approvazione del Bilancio un aggiornamento di tale situazione.
Il management conferma che, compatibilmente con l’incertezza relativa alla durata di tale situazione e nei limiti delle azioni poste in essere per contenere gli effetti negativi della medesima, anche per questo esercizio la strategia del Gruppo seguirà le seguenti linee.

 

Rafforzamento del Brand. Unicità, coerenza al proprio heritage e capacità di innovarsi nella tradizione sono da sempre i pilastri sui quali si fonda la strategia di posizionamento del brand Moncler nel segmento dei beni di lusso. Questi pilastri sono e rimarranno fondamentali anche in futuro. Nel 2018 Moncler ha aperto un nuovo capitolo, Moncler Genius – One House, Different Voices, per confrontarsi e dialogare con un consumatore che sta evolvendo a velocità sempre più elevate. Questo importante progetto ha portato un nuovo modo di lavorare in Moncler e ne ha influenzato tutte le fasi della catena del valore: dalla definizione delle collezioni a come le stesse sono prodotte fino alla comunicazione ed al rapporto con il cliente finale, con l’obiettivo ultimo di continuare a rafforzarne il Brand.

 

Sviluppo sostenibile del business in coerenza con i propri valori fondanti.. Moncler persegue da sempre una strategia di sviluppo del business, sostenibile e responsabile, guidata dai valori fondanti del Gruppo, allineata alle aspettative degli stakeholder e coerente con l’unicità del Brand. Un’unicità che in Moncler è fatta non solo di impegno a porsi obiettivi sempre più sfidanti ma anche di energia che il calore delle relazioni umane ci infonde e, soprattutto, di consapevolezza che ogni azione ha degli impatti sulla società e l’ambiente dove operiamo.

 

Attenta espansione della gamma prodotti. Il Gruppo sta attuando una selettiva espansione in categorie merceologiche complementari al capospalla dove ha, o è in grado di raggiungere, un’elevata riconoscibilità ed un forte know-how, con l’obiettivo di portarle ad essere parte integrante del proprio core business.

 

Sviluppo internazionale e consolidamento dei mercati “core”. Negli anni Moncler ha seguito una chiara strategia di crescita internazionale mantenendo sempre un forte controllo sul business. Moncler vuole continuare a sviluppare selettivamente i mercati internazionali e nel contempo consolidare la propria presenza nei mercati “core”, anche attraverso la crescita della rete di negozi monomarca retail (DOS), un controllato ampliamento della superficie media degli stessi, l’apertura di negozi monomarca wholesale (SiS), l’espansione del canale travel retail e il rafforzamento del canale digitale.

 

Diffusione di una forte cultura digitale. Pensare, definire ed attuare la propria strategia in chiave digitale è un obiettivo sempre più importante per Moncler che crede nell’importanza della contaminazione tra tutte le divisioni e, in particolare ritiene che il digitale sia non solo un importante strumento di vendita ma soprattutto il mezzo di attuazione delle proprie strategie presenti e future.

 

Focalizzazione sul consumatore in ottica di omnicanalità. Avere un rapporto diretto con i propri clienti siano essi retail, wholesale o digitali, riuscire a coinvolgerli usando tutti i touch point e saperne intuire le aspettative, questi sono i capisaldi del rapporto che Moncler intende sviluppare con loro, in particolare con l’importante consumatore locale, in un’ottica di omnicanalità, per sostenere, e se possibile rafforzare, la crescita organica del Gruppo.

DISTRIBUZIONE RETAIL: POTENZIALE DI CRESCITA INESPRESSO SIA ORGANICO CHE DALLO SVILUPPO DELLA RETE

Con 209 negozi a gestione diretta (DOS) alla fine dell’esercizio 2019, Moncler è oggi presente in molte delle più importanti strade e in numerosi department store del lusso, avendo così sviluppato una rete globale. Il Gruppo prevede di aprire almeno 10 DOS ogni anno, di proseguire con le relocation/espansioni dei negozi esistenti e di completare la rete dei flagship.

DISTRIBUZIONE WHOLESALE: FORTE FOCALIZZAZIONE SULLO SVILUPPO DEI NEGOZI MONOMARCA (SIS) E DEL DIGITALE

Il canale wholesale resta di importanza strategica per Moncler. Negli anni il Gruppo ha attuato una politica di forte selezione dei punti vendita, con progressiva riduzione degli stessi e di stretto controllo delle quantità ordinate, portando il Brand ad essere oggi presente esclusivamente nei migliori negozi multimarca e department store del lusso a livello mondiale. Alla fine del 2019 il Gruppo contava 64 SIS. Moncler prevede di aprire circa 5-8 SIS all’anno.

  Company Presentation
  Factsheet
CERCA MONCLERGROUP.COM: