È ORA DISPONIBILE LA NUOVA APP
INVESTOR RELATIONS DI MONCLER

MARKETING, PUBBLICITÀ E INFORMATIVA DI PRODOTTO

Per Moncler è molto importante comunicare in modo coerente, responsabile e trasparente. Tutte le immagini ed i messaggi veicolati attraverso i diversi canali di comunicazione sia online che offline vengono definiti con estrema cura, affinché siano in linea con i valori aziendali, rispettino la dignità umana, non siano discriminatori e non richiamino comportamenti violenti o modelli comportamentali pericolosi. Un’attenzione particolare viene rivolta alla comunicazione della collezione dedicata ai bambini, continuativamente volta a garantire il rispetto assoluto dei princìpi fondamentali alla base della tutela dei minori. Sebbene al momento il Gruppo non aderisca a specifici codici o standard volontari relativi all’attività pubblicitaria, Moncler rispetta tutte le regolamentazioni in materia in vigore in ciascuno dei Paesi in cui è presente. A dimostrazione di questo impegno costante, le attività di marketing, pubblicità e sponsorizzazione dei prodotti Moncler non hanno mai dato luogo a casi di non conformità con regolamenti in essere.

Sempre nell’ottica di una comunicazione responsabile verso il cliente, anche le etichette dei prodotti rivestono una grande importanza nel veicolare informazioni chiare, trasparenti ed accurate. Moncler garantisce il rispetto di tutte le normative applicabili, nazionali e internazionali, che disciplinano l’informativa sui prodotti. In linea con tale impegno, l’Azienda collabora attivamente con i propri fornitori al fine di ottenere informazioni circa i materiali e i processi utilizzati nelle diverse fasi di produzione e svolge tutti i test necessari a garantire l’esattezza dei contenuti. Tutti i prodotti Moncler sono provvisti di un’etichetta che riporta le informazioni relative alla composizione tessile dei diversi componenti, alle istruzioni per il lavaggio e la manutenzione e al Paese di produzione. Ciascuna informazione è tradotta in 9 lingue. Oltre a questa etichetta globale, vengono poi applicate delle etichette personalizzate ai capi destinati a specifici mercati, come quello cinese, giapponese e coreano.

Per i capi che contengono alcune categorie specifiche di materie prime vengono inserite informazioni aggiuntive come, nel caso del pellame, nome comune dell’animale; nel caso della pelliccia, nome comune e nome scientifico dell’animale, provenienza ed eventuale trattamento di lavorazione; nel caso della piuma, nome scientifico dell’animale e percentuale di piuma e piumino. Per quanto riguarda la piuma, a partire dalla collezione autunno/inverno 2017, all’interno di tutti i capispalla, è stata inserita un’etichetta con l’indicazione “Piuma certificata DIST” che garantisce che la piuma contenuta nel capo è tutta certificata secondo i princìpi definiti nel Protocollo tecnico Moncler chiamato DIST (Down Integrity System & Traceability) che norma le modalità di allevamento e di rispetto del benessere animale, la tracciabilità e la qualità tecnica della piuma.

MOLTEPLICITÀ, DIVERSITÀ E PLURALITÀ

Con il lancio del progetto Moncler Genius, presentato a Milano a febbraio 2018, con il motto, One House Different Voices, il Brand dimostra ancora una volta di essere pioniere in ogni sua manifestazione, e contestualmente lancia la campagna pubblicitaria Moncler Beyond, affidata a un altro maestro dell’obiettivo, Craig McDean. L’energia che risiede nella diversità è il principio che ha ispirato la campagna. Diciannove individui con diversi percorsi di vita, età, etnia e origine, trasferiscono i valori del Brand e il loro vissuto personale diventa la voce e la forza individuale che spinge l’uomo ad andare oltre gli schemi rigidi e i modelli precostituiti. Il messaggio centrale della campagna è un messaggio corale di libertà e di forza di volontà. È un appello nel nome della pluralità, che trova forza e slancio nella molteplicità.

Beyond è la somma dei valori del brand, da sempre contraddistinto dalla volontà di andare oltre. È proprio di Moncler andare costantemente oltre i limiti, le generazioni e le aspettative. Dall’atleta Paraolimpico all’astronauta, dall’attivista al trend setter, la campagna va oltre gli schemi della campagna pubblicitaria tradizionale per sostenere la motivazione, la volontà e l’unicità che spingono un individuo a superare ogni possibile limite per essere, molto semplicemente, sé stesso. Rivolgendosi a una pluralità di individui, Moncler definisce ed esprime la sua singolarità attraverso un coro di persone che hanno raggiunto l’affermazione grazie all’unicità dei loro obiettivi e della loro personalità, vivendo a pieno la propria vita.

UN DIALOGO SEMPRE PIÙ DIGITAL

Il canale digitale è centrale nella strategia di crescita di Moncler, il cui obiettivo è quello di garantire al cliente finale un’esperienza unica multicanale in grado di rispondere al meglio alle esigenze di mercato, riducendo così la distanza con il Marchio a livello globale.
È per questo che significative energie in termini di risorse e investimenti sono state dedicate allo sviluppo di questa area: dall’online advertising ai social network. In particolare, a livello di social network,

Moncler vede la sua presenza su Instagram, Facebook, Twitter e LinkedIn (nel 2018 rispettivamente con 1,7 milioni, 2,9 milioni e 1,2 milioni, 98 mila follower) WeChat in APAC (con 129.000 follower), LINE in Giappone (con circa 344.400 follower) mentre in Korea del Sud, Moncler è presente dal 2018 con l’account di Kakao Talk (con circa 58.700 follower).
Da sottolineare che, in particolare su Instagram, negli ultimi due anni è cresciuto significativamente il livello di consumer brand engagement.

I social network sono anche un importante canale con cui Moncler coinvolge gli utenti e li aggiorna sulle continue novità del Marchio.

I social media sono stati anche utilizzati per promuove messaggi di sostenibilità: in occasione della giornata mondiale della terra, Moncler ha comunicato il suo impegno verso l’ambiente. È stato infatti condiviso con gli utenti il progetto di compensazione delle emissioni di CO2, derivanti dalle attività di trasporto dei partecipanti ad alcuni importanti eventi aziendali, attraverso la piantumazione di differenti specie di alberi nell’area di Gaggiano (Milano). Il progetto di forestazione è stato realizzato con la collaborazione di AzzeroCO2.

CERCA MONCLERGROUP.COM: