È ORA DISPONIBILE LA NUOVA APP
INVESTOR RELATIONS DI MONCLER

Cari azionisti,

 

il 2018 è stato un anno di grandi cambiamenti per Moncler. Abbiamo preso importanti decisioni, non sempre facili, ma sicuramente coraggiose ed innovative. A febbraio è stato lanciato con successo Moncler Genius – One House Different Voices, un progetto creativo e comunicativo che ha coinvolto tutte le divisioni del Gruppo in un’ottica di vera omnicanalità. Abbiamo continuato a sviluppare il network di negozi con importanti location, come il flagship di New York – Soho; lavorato sul Marchio con l’innovativa campagna Moncler Beyond; e ci siamo rafforzati sul digitale, sviluppando in maniera importante il business online e la nostra presenza sui social media.
Abbiamo affrontato tutto questo con grande energia, passione, coesione e soprattutto con la volontà di raggiungere gli obiettivi sfidanti che ci siamo dati.

Tutte le persone che lavorano con me sanno che guardo sempre avanti e che non indugio troppo nel celebrare i successi. Ritengo, tuttavia, che oggi sia doveroso soffermarsi su quanto è stato fatto. Sono passati 15 anni da quando ho acquisito Moncler, un piccolo Brand ma per me dal grandissimo potenziale. Quest’anno abbiamo superato 1,4 miliardi di euro di fatturato con una crescita del 22%. L’EBITDA ha superato i 500 milioni di euro con un margine del 35%, l’utile netto è cresciuto del 33% oltrepassando i 332 milioni di euro e la cassa netta è cresciuta a 450 milioni di euro.
Desidero ringraziare personalmente tutti gli stakeholder di Moncler che hanno reso possibile tutto questo: i nostri collaboratori, gli amministratori e gli azionisti che, dandoci sempre fiducia, hanno accompagnato Moncler in questo viaggio unico e contribuito affinché una visione, la nostra visione, diventasse una bellissima realtà.
Ma la strada da percorrere è ancora lunga. Moncler ha tanti cammini inesplorati.

Sappiamo che la situazione macroecono- mica e geopolitica rimane incerta, e che non è facile continuare a conseguire risultati così straordinari. Penso, però, che molto spesso sia proprio nei momenti difficili che si diventa più forti. Molti sono i progetti a cui stiamo lavorando. Moncler Genius ha appena compiuto un anno e ha ancora tante potenzialità inespresse. Il nostro network di negozi diretti, che oggi conta 193 unità, ha importanti opportunità per rafforzarsi in maniera coerente con la nostra strategia. Il digitale rimane un focus primario sul quale abbiamo intrapreso progetti ambiziosi. Ma soprattutto vogliamo continuare ad investire in Moncler, un marchio unico, da sempre aperto ed inclusivo, capace di parlare a tanti consumatori differenti in tutto il mondo. Questa è la sua grande forza che ritengo ci permetterà di continuare ad esplorare il nostro mondo e quelli a noi vicini e di raggiungere mete sempre più alte, guardando non solo al raggiungimento delle stesse ma anche al modo in cui esse vengono raggiunte.

 

REMO RUFFINI

PRESIDENTE E AMMINISTRATORE DELEGATO

CERCA MONCLERGROUP.COM: