È ORA DISPONIBILE LA NUOVA APP
INVESTOR RELATIONS DI MONCLER

1952

LE ORIGINI

Le origini del nome sono racchiuse nelle sue radici: Moncler è infatti l’abbreviazione di Monestier-de-Clermont, villaggio di montagna vicino a Grenoble. Qui René Ramillon e Andrè Vincent fondano nel 1952 l’azienda che darà vita al celebre piumino creando giacche ad alta resistenza e protezione per i climi più estremi ideali per gli operai che li indossano sopra la tuta da lavoro nel piccolo stabilimento di montagna, che verranno messi alla prova nel corso di varie spedizioni.

1954

LE SPEDIZIONI

A notare e intuire le potenzialità dei primi piumini Moncler sarà l’alpinista francese Lionel Terray. Nasce così la linea specialistica ‘Moncler pour Lionel Terray’. Nel 1954, vengono scelti per equipaggiare la spedizione italiana sul K2 (8.611 metri), culminata nella conquista della seconda vetta più alta del mondo da parte di Achille Compagnoni e Lino Lacedelli. Nel 1955 equipaggeranno la spedizione sul Makalù (8.470 metri).

1968

LE OLIMPIADI

n occasione dei Giochi Olimpici Invernali di Grenoble nel 1968 Moncler diventa fornitore ufficiale della squadra francese di sci alpino.

1980

CITY ICON

Negli anni 80 Moncler, sotto la direzione stilistica di Chantal Thomass, Moncler fa il suo ingresso in città, diventando il capo iconico di una generazione di ragazzi.

2003

L’ACQUISIZIONE

Nel 2003, il Brand viene acquisito dall’imprenditore italiano Remo Ruffini, attuale Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Moncler, che inizia una strategia di espansione mondiale nel segmento dei beni di lusso.

2006

HAUTE COUTURE

Nel 2006 con MONCLER GAMME ROUGE e nel 2009 con MONCLER GAMME BLUE, l’universo Moncler si arricchisce di collezioni Haute Couture. La prima disegnata prima da Alessandra Facchinetti e poi da Giambattista Valli, la seconda dallo stilista americano Thom Browne, entrambe poi terminate nel 2017. Nel 2010 debutta a New York la collezione uomo e donna MONCLER GRENOBLE, che reinterpretando gli stili del passato dà vita a collezioni da sci e after-ski con un taglio contemporaneo e tecnico.

2013

QUOTAZIONE IN BORSA

Il 16 dicembre 2013 la società Moncler si quota sul Mercato Telematico Azionario (MTA), organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. di Milano, segnando il maggior successo europeo degli ultimi anni.

2018

MONCLER GENIUS

Nel 2018 Moncler lancia il nuovo progetto creativo Moncler Genius – One House, Different Voices, un hub di menti creative che, operando insieme pur mantenendo la loro individualità, reinterpretano l’essenza del brand Moncler.

2020

STONE ISLAND ENTRA A FAR PARTE DI MONCLER

A dicembre, uniti dalla filosofia “beyond fashion, beyond luxury“, Moncler acquisisce Stone Island e i due brand italiani iniziano un percorso di rafforzamento nel segmento del nuovo lusso, un concetto caratterizzato da esperenzialità, inclusività, senso di appartenenza ad una comunità e contaminazione di significati e mondi diversi come quello dell’arte, della cultura, della musica e dello sport.