È ORA DISPONIBILE LA NUOVA APP
INVESTOR RELATIONS DI MONCLER

È proprio nei momenti difficili della nostra vita personale e lavorativa che capiamo cos’è importante ed irrinunciabile.

Il 2020 è stato un anno particolarmente sfidante, imprevedibile nelle evoluzioni, un anno che però ci ha dato l’opportunità di capire cosa siamo e cosa vogliamo rappresentare. È stato un anno che ha indirizzato in modo ancora più forte le nostre ambizioni come azienda e come persone. Credo infatti che le scelte che abbiamo compiuto in questo periodo dicano molto di noi e di come vediamo e vogliamo il nostro domani.

La crisi e l’incertezza legate alla pandemia hanno richiesto di posticipare tutto ciò che poteva essere rimandato per concentrarci sui progetti essenziali. La sostenibilità è tra ciò che abbiamo considerato un pilastro fondamentale per il futuro, nostro e di tutti, e a cui abbiamo deciso di continuare a dare la massima priorità. Nel 2020 non è stato tagliato o rimandato nessun progetto in ambito sociale o ambientale ed è l’anno in cui abbiamo lanciato il Piano di Sostenibilità Moncler Born to Protect

che delinea chiaramente le nostre aree strategiche di intervento: cambiamenti climatici, economia circolare, catena di fornitura responsabile, valorizzazione della diversità e supporto alle comunità locali. Abbiamo ampliato l’uso di materiali a basso impatto ambientale nelle collezioni, abbiamo esteso l’utilizzo delle energie rinnovabili anche al nostro sito produttivo in Romania, ridotto di oltre il 20% la quantità di plastica utilizzata nel packaging, creato un comitato per promuovere la diversità e l’inclusione, raddoppiato il valore degli interventi a sostegno delle comunità, contribuendo alla gestione dell’emergen- za sanitaria legata al COVID-19 e supportando fattivamente la digitalizza- zione delle scuole nell’area di Milano. Prima di ogni cosa abbiamo cercato di fare tutto ciò che era possibile per sostenere i nostri dipendenti, proteggen- do la loro salute e coltivando nuove forme di collaborazione e vicinanza, cogliendo anche l’opportunità di questo momento per dedicare più tempo e risorse alla formazione e allo sviluppo delle professionalità e alla conoscenza

delle diversità e delle ricchezze culturali.

Non possiamo permettere a nessuna crisi di bloccare le nostre energie creative e la nostra progettualità. È questo il tempo del coraggio, della volontà e del desiderio di contribuire da protagonisti al futuro che verrà e che lasceremo alle prossime generazioni.

In questo contesto si inserisce anche l’operazione con Stone Island che vuole rappresentare un messaggio positivo per tutte le aziende italiane la cui visione, sono certo, saprà essere più forte di questa crisi.

Infine, il 2020 è stato l’anno in cui Moncler è stata riconfermata Industry Leader nei prestigiosi indici Dow Jones Sustainability World e Europe. Di questo risultato sono grato a tutte le mie persone che ogni giorno sono pronte a mettersi in discussione per affrontare nuove sfide.

Impegno massimo, montagne altissime da scalare. Ambizione ed umiltà ci accompagnano in questo cammino.