È ORA DISPONIBILE LA NUOVA APP
INVESTOR RELATIONS DI MONCLER

L’economia circolare è uno dei driver della strategia di sostenibilità di Moncler. È un modello che integra innovazione e sostenibilità dalla fase di ideazione del capo fino al fine vita. La sfida è quella di minimizzare le risorse impiegate per la produzione, estendere la vita del prodotto e promuovere il recupero dei materiali. Per implementare un modello di economia circolare è necessario integrare la sostenibilità nel prodotto e nei processi agendo su diversi aspetti che vanno dalla scelta dei materiali più eco-sostenibili, a iniziative per estendere l’uso e la vita del prodotto come ad esempio servizi di riparazione o progetti di “second life”, alla progettazione del capo per favorire il recupero e il riciclo, fino ad arrivare ai

processi produttivi, alla distribuzione e al packaging a basso impatto ambientale. Sono tutti aspetti che richiedono attitudine all’innovazione, a sperimentare nuove soluzioni e a collaborare con tutti gli attori della filiera. Alcuni dei princìpi cardine dell’economia circolare, come ad esempio la capacità di durare nel tempo dei capi, hanno sempre fatto parte del DNA di Moncler. L’alta qualità dei prodotti Moncler garantisce una vita media molto lunga degli stessi. In aggiunta la piuma utilizzata, cuore di ogni singola giacca, è un eccellente esempio di economia circolare ricavata esclusivamente da oche provenienti dalla filiera alimentare, di cui è materiale secondario. La piuma è inoltre un materiale biodegradabile.

All’interno del Piano di Sostenibilità, Moncler ha fissato obiettivi sfidanti in ambito di economia circolare e già nel corso del 2019 ha lanciato dei prodotti sostenibili, come il piumino BIO-based e carbon neutral e una gamma di capi riciclati all’interno della collezione Moncler Grenoble. Inoltre nel corso dell’anno Moncler ha avviato un’analisi di Life Cycle  Assessment al fine di quantificare i potenziali impatti associati ad alcuni prodotti e ad alcune materie prime. Quest’analisi, che si basa su una metodologia strutturata e in linea con la ISO 14067, rappresenta uno strumento utile per avviare delle riflessioni sulla sostenibilità dei prodotti, dei processi e dei materiali utilizzati.

MONCLER PRESENTA IL PIUMINO BIO-BASED E CARBON NEUTRAL

Sempre alla ricerca di soluzioni innovative e a basso impatto ambientale, a dicembre 2019 Moncler ha lanciato sul mercato il piumino BIO-based e carbon neutral ideato con materiali di origine vegetale e naturale.

Il piumino è stato sviluppato utilizzando una materia prima rinnovabile e che consente una riduzione della CO 2 di circa il 30% rispetto ad una fonte di origine fossile. Inoltre, le restanti emissioni generate lungo l’intero ciclo di vita del piumino sono state compensate attraverso progetti certificati REDD+, volti alla conservazione della foresta

amazzonica. In collaborazione con gli uffici Ricerca e Sviluppo dei partner Moncler, il piumino è stato realizzato con tessuto, fodera, bottoni e zip derivanti da semi di ricino mentre tutti gli altri

componenti sono di origine naturale. La pianta del ricino costituisce una fonte rinnovabile e sostenibile: non sottrae terreno alla produzione alimentare, essendo coltivata in regioni aride non destinate all’agricoltura, e per crescere richiede quantità di acqua estremamente

ridotte. Il tessuto che ne deriva garantisce gli alti livelli di qualità e tecnicità tipici dei capi Moncler.

Ogni singolo componente del piumino può essere inoltre completamente riciclabile in un’ottica di economia circolare.

Con il piumino BIO-based, Moncler conferma il suo impegno a sperimentare e a collaborare con tutti gli attori della filiera alla ricerca di soluzioni alternative che possano contribuire a contrastare i cambiamenti climatici.

MONCLER GRENOBLE RECYCLED

A partire da ottobre 2019, l’Azienda ha introdotto all’interno della Moncler Grenoble una gamma di capi riciclati i cui materiali utilizzati coniugano sostenibilità, performance ed eccellenza del design, caratteristiche distintive

della collezione che da sempre ha una vocazione puramente sportiva la cui tecnicità è il suo segno caratterizzante. La linea è composta da quattordici modelli di cui quattro per la donna e dieci per l’uomo.

I capi includono giacche in nylon riciclato, nonché una felpa derivata da bottiglie di plastica riciclate attraverso la tecnologia POLARTEC. Per ogni felpa prodotta sono state utilizzate 34 bottiglie di plastica.

CERCA MONCLERGROUP.COM: