È ORA DISPONIBILE LA NUOVA APP
INVESTOR RELATIONS DI MONCLER

DIALOGO E COINVOLGIMENTO DEI FORNITORI

Il dialogo con i fornitori viene incoraggiato sia durante periodici incontri istituzionali, sia quotidianamente attraverso l’interazione con i tecnici e gli ispettori Moncler deputati alla supervisione delle diverse attività inerenti alla produzione. Gli esperti Moncler forniscono, infatti, supporto specializzato in tutte le fasi dei processi produttivi per trasferire conoscenza tecnica e risolvere eventuali criticità. Nel 2017 è stato inoltre creato un portale web interamente dedicato ai fornitori. Attraverso il portale, il fornitore può accedere direttamente a comunicazioni e documenti, tra cui il Codice Etico, il Codice di Condotta dei Fornitori e le relative istruzioni operative. È stata anche istituita una sezione riservata alla formazione online.
Per quanto riguarda l’outerwear, periodicamente i tecnici responsabili dei laboratori vengono invitati in Azienda per poter analizzare insieme il campionario e condividere gli standard di industrializzazione. Similmente, almeno una volta a stagione i tecnici dei laboratori esterni di maglieria vengono invitati in Azienda per una settimana di training in affiancamento ai tecnici Moncler, in modo da condividere procedure, standard produttivi e qualitativi, con visita ai centri di controllo del Gruppo. Durante questi incontri stagionali inoltre, i tecnici vengono formati anche su altri temi rilevanti per Moncler,

tra cui aspetti etico – sociali e ambientali al fine di diffondere tale cultura presso i fornitori.
I tecnici Moncler a loro volta si recano periodicamente nelle varie sedi produttive dei fornitori e il know-how così condiviso diventa parte integrante e imprescindibile del legame con i vari terzisti.
Al fine di favorire la reciproca conoscenza, consolidare la collaborazione con la propria catena di fornitura, approfondire contenuti contrattuali ed operativi, nonché far partecipi i partner del percorso di sostenibilità che l’Azienda sta implementando, nel mese di febbraio è stato organizzato a Trebaseleghe (Padova) un incontro con fornitori nazionali e internazionali coinvolti nella produzione di capispalla. Durante l’incontro sono stati affrontati diversi temi, tra cui la qualità, la tracciabilità e la gestione della piuma, la sicurezza, aspetti di brand protection e principi di approvvigionamento responsabile. L’attività di sensibilizzazione sui temi etici, sociali e ambientali è proseguita nel corso dell’anno attraverso incontri one to one presso la sede produttiva di alcuni façonisti. Proseguendo con quanto già realizzato, anche per il 2018 è obiettivo del Gruppo continuare nell’attività di dialogo e coinvolgimento dei fornitori su tali aspetti.

CERCA MONCLERGROUP.COM: