RISULTATI E OBIETTIVI

PRODOTTO E CATENA DI FORNITURA

Promuovere una catena di fornitura responsabile

AZIONI

RISULTATI 2015

OBIETTIVI

BLOCCO 1

AZIONI

Definizione e diffusione di standard socio-etico-ambientali per i fornitori

RISULTATI 2015

OBIETTIVI

2016 Elaborazione e diffusione di un Codice di Condotta per i fornitori

2016 Definizione e diffusione di un manuale contenente gli standard socio-etico-ambientali richiesti ai fornitori

2017 Formazione dei fornitori circa il manuale

2017 Progressivo inserimento nelle clausole contrattuali della compliance al Codice di Condotta per i fornitori

BLOCCO 2

AZIONI

Analisi del rischio all’interno della catena di fornitura

RISULTATI 2015

• Definito un questionario di autovalutazione per valutare potenziali fornitori e fornitori già attivi anche su aspetti di sostenibilità

• Elaborazione della mappa del rischio della catena di fornitura

OBIETTIVI

2016 Distribuzione del questionario di autovalutazione ai principali fornitori

2017 Integrazione del sistema di vendor rating con aspetti di sostenibilità e inserimento dei risultati del questionario di autovalutazione e degli audit

2016 Elaborazione di un piano di audit socio-etico-ambientale triennale volto a coprire l’80% del valore degli ordini

BLOCCO 3

AZIONI

Implementazione di audit per verificare la compliance agli standard socio-etico-ambientali

RISULTATI 2015

• 45 audit etico-sociali realizzati che coprono il 26% del valore totale degli ordini

• Comunicate formalmente ai fornitori le non compliance individuate durante gli audit e richieste azioni correttive

OBIETTIVI

2016 Realizzazione di ulteriori 20 audit etico-sociali e di 10 audit ambientali

2017-2018 Realizzazione di ulteriori audit socio-etico-ambientali in linea con il piano di copertura triennale

Continua definizione di piani condivisi fornitore-azienda per risolvere le non compliance individuate durante gli audit e monitoraggio dei risultati

BLOCCO 4

AZIONI

Certificazione della filiera della piuma

RISULTATI 2015

• Definito il Protocollo DIST (Down Integrity System & Traceability) dedicato alla piuma per garantire l’animal welfare, la tracciabilità e la qualità della piuma

• Iniziata l’implementazione del Protocollo: realizzati 120 audit di terza parte

• Auditor formati dall’Università degli Studi di Milano, Dipartimento di Medicina Veterinaria

OBIETTIVI

2016 100% della piuma acquistata certificata DIST

2016 Definizione del materiale formativo per gli allevatori in quattro lingue

BLOCCO 5

AZIONI

Continua revisione e monitoraggio delle sostanze bandite o limitate (Restricted Substances List, RSL) nei prodotti e nei processi di produzione

RISULTATI 2015

• RSL aggiornata secondo i limiti più restrittivi previsti dalle normative internazionali

OBIETTIVI

2016-2021 Continua revisione della lista delle sostanze bandite o limitate nella produzione e nei prodotti Moncler in linea con i più recenti e affidabili studi scientifici o con l’entrata in vigore di nuove normative applicabili

2016-2018 Attività di analisi sull’acqua di scarico derivanti dai processi produttivi di alcuni fornitori/terzisti