Moncler adotta un modello di gestione integrata dei rischi (Enterprise Risk Management, ERM) ispirato alle best practice internazionali che coinvolge, ciascuno per le proprie competenze, gli organi di governance aziendali.

 

Secondo gli orientamenti e le migliori pratiche di riferimento, l’obiettivo è garantire una strutturata identificazione, misurazione, gestione e monitoraggio dei rischi.

 

Il modello ERM considera le principali tipologie di rischio che possono pregiudicare il raggiungimento degli obiettivi strategici, intaccare gli asset aziendali e compromettere il valore del marchio. Esso è integrato nelle decisioni strategiche e nei processi decisionali rilevanti.

 

I rischi identificati possono essere di natura interna o esterna all’Azienda. In particolare, questi ultimi sono legati al contesto di settore e di mercato, nonché alla percezione di tutti gli stakeholder del modo di operare di Moncler. Il modello ERM suddivide i rischi in quattro categorie:

 

– Rischio Strategico: può riferirsi a cambiamenti di business o ad un’inadeguata risposta a cambiamenti del contesto competitivo. In questo ambito rientrano anche i rischi di Sostenibilità;

 

– Rischio di Business: collegato al settore di appartenenza e all’operatività aziendale;

 

– Rischio di supporto al Business: legato all’assetto organizzativo, ai processi di controllo e ai sistemi informativi e di reporting del Gruppo;

 

– Rischio di Compliance e Integrità: legato al mancato rispetto delle procedure interne, delle normative e dei regolamenti applicabili, a livello nazionale ed internazionale.

 

I rischi e le relative azioni di mitigazione confluiscono nel Registro dei Rischi, che è oggetto di aggiornamento periodico sulla base di un piano annuale approvato dal Consiglio di Amministrazione con il supporto del Comitato Controllo, Rischi e Sostenibilità. Il piano proposto viene periodicamente aggiornato per includere eventuali nuovi elementi di rischio e/o riflettere eventuali incrementi della probabilità o dell’impatto di accadimento.

 

Il Dott. Sergio Buongiovanni, come Amministratore incaricato dal Consiglio di Amministrazione con deleghe sul Sistema di Controllo Interno e di Gestione dei Rischi, è responsabile dell’attuazione del Modello ERM.